default-logo

Gli alunni della “Felice Fatati” a scuola di Tiro con l’Arco

Gli Arcieri Città di Terni sono felici di aver inaugurato oggi la prima di tre giornate che li vedranno protagonisti insieme agli alunni dell’Istituto comprensivo Felice Fatati.

“Ci sentiamo parte del tessuto cittadino e da sempre crediamo nei benefici che lo sport può apportare nella crescita dei nostri giovani – dichiara Stefano Tombesi presidente degli Arcieri Città di Terni – abbiamo accolto la richiesta del prof. Luca Coletti che voleva far conoscere il nostro sport e il nostro impianto agli studenti. Per noi è stato ovviamente un piacere e un onore”.

Così questa mattina 54 studenti hanno conosciuto il fantastico mondo del Tiro con l’Arco. Presso la nostra struttura dell’Archery Training Center i ragazzi, accompagnati dai loro insegnati sotto lo sguardo attento dei nostri istruttori hanno potuto tirare le prime frecce e fare attività motoria all’aria aperta usufruendo sia della palestra sia del campo di gara outdoor.

“Questo progetto è nato anche dall’esigenza di far provare ai ragazzi un’attività esternamente alla scuola, in un ambiente bello e immerso nella natura. In questo contesto – afferma il prof. Luca Coletti – abbiamo la disponibilità di professionisti che stanno insegnando ai nostri studenti il tiro con l’arco, una disciplina olimpica che in particolare a questa età è importante anche per conoscere sé stessi, per l’attenzione, la concentrazione, il posizionamento del corpo. C’è poi un altro aspetto: la palestra della nostra scuola al momento non è agibile. Anche per questo motivo stiamo cercando di far fare attività sportiva ai ragazzi sfruttando opportunità come questa che ci è offerta dagli Arcieri Città di Terni. Un modo utile per portate avanti un programma congeniale ai ragazzi”.

Gli studenti sono stati suddivisi in due gruppi. Mentre uno lavorava all’interno della palestra e si cimentava nel tiro con l’arco, l’altro faceva attività motoria utilizzando il nostro campo di gara. Questo progetto è stato fatto per classi parallele. Oggi è stata la volta di 54 studenti della prima media, venerdì prossimo toccherà a 60 delle seconde mentre l’ultimo venerdì saranno 80 delle classi terze a conoscere il tiro con l’arco.

“Questo progetto – conclude il prof. Coletti – nasce anche per aiutare alunni e alunne a socializzare e a consentirgli di trascorrere qualche ora all’aria aperta. Veniamo da un periodo di didattica a distanza, adesso si sta in classe con le mascherine e opportunità come queste non possono che fare loro bene”.

Le difficoltà dell’Istituto sono state subito recepite dagli Arcieri Città di Terni. “Abbiamo messo a disposizione il nostro impianto la mattina nei giorni in cui non facciamo attività sportiva così che possa essere utilizzato in modo del tutto esclusivo. L’Archery Training Center – conclude Stefano Tombesi – non è una vera e propria palestra ma consente lo svolgimento dell’attività motoria. Inoltre è Centro Federale per quanto riguarda il ParaArchery. Per concludere siamo molto felici di continuare a dare il nostro contributo alla società e venire incontro ai problemi della città. Speriamo che questo progetto si possa ripetere anche con altri Istituti. Siamo gli Arcieri Città di Terni, le nostre porte sono sempre aperte”.

About the Author

Leave a Reply

*

captcha *